Bonus bici 2020, come ottenerlo

Molti comuni italiani stanno adeguando le proprie strade per accogliere quante più biciclette e monopattini elettrici possibili. Ad esempio, il comune di Roma, ha stanziato ingenti fondi per la realizzazione di 150 km di piste ciclabili. Questo è dovuto anche al fatto che il governo, concede un bonus bici 2020. Questo bonus ti consentirà di acquistare una bicicletta o un monopattino con uno sconto fino a 500 €. Andiamo a vedere chi può richiedere questo bonus e come fare.

bonus bici 2020

Bonus bici 2020, chi può richiederlo?

Il governo, con l’ ultimo DL rilancio, ha stanziato 120 milioni di euro per rendere possibile questo bonus. Il bonus bici 2020 è un sostegno a tutte quelle persone che compreranno o che hanno già acquistato una bicicletta o un monopattino, anche a propulsione elettrica. Questo bonus copre fino al 60 % del costo totale e non può superare i 500,00 €. Questo bonus può essere utilizzato anche con i servizi di mobilità sharing. Facciamo un esempio. Se acquistiamo una bicicletta da valore di 500,00 €, avremo un bonus di 300,00 €. 

Il bonus può essere richiesto da tutti gli abitanti maggiorenni, residenti in un capoluogo di Regione, capoluogo di provincia, Città Metropolitana o in un comune con più di 50.000 abitanti. Il bonus scade il 31 dicembre 2020. Questa è la lista degli oggetti acquistabili:

  • biciclette muscolari,
  • biciclette a pedalata assistita,
  • monopattini elettrici,
  • hoverboard,
  • segway,
  • servizi per la mobilità condivisa.

Sono esclusi dal bonus tutti gli accessori, tipo i caschi e le catene.

Come si può richiedere il bonus?

Il bonus è retroattivo. Possono essere messi in detrazione tutti gli acquisti effettuati dal 4 maggio in poi. La richiesta del bonus può essere effettuata in 2 fasi.

Nella prima fase la bicicletta può essere acquistata ovunque e bisogna farsi fare la fattura d’ acquisto ( lo scontrino non va bene ). La prima fase terminerà nel momento in cui sarà pronto il portale per poter richiedere il bonus. Per gli acquisti effettuati dal 4 maggio fino al lancio del portale, basta farsi fare la fattura da caricare sul portale. Nel modulo online bisognerà inserire anche l’ IBAN sul quale ricevere il rimborso del bonus. 

Per gli acquisti effettuati dopo il lancio del portale, si può scaricare direttamente online il bonus da presentare all’ esercente, inserendo tutti i dati della bicicletta che si andrà a comprare. Per entrare all’ interno del portale bisognerà utilizzare l’ identità elettronica SPID.

Faq ministero dell’ ambiente

Emilio Brocanelli

Potrebbe interessarti anche:

Attivare firma digitale con Aruba

Accedere sito Inps senza PIN, ecco come fare

Bonus 600 euro, come richiederlo, se riesci

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.