Clonare HDD su SSD con software e hardware

Clonare HDD su SSD con software e hardware

Clonare HDD su SSD può sembrare un’ operazione impossibile da effettuare, ma in realtà, con un po’ di dimestichezza, può essere effettuato semplicemente. La clonazione di un disco HDD su un più performante SSD può essere effettuata in 2 modi diversi. Puoi utilizzare dei dispositivi appositi per effettuare questa operazione, oppure puoi effettuare l’ operazione attraverso un software. Ora andrò ad elencarti pregi e difetti di questi 2 metodi.

Clonare HDD su SSD con un hardware apposito

Io, per clonare HDD su SSD, utilizzo un dispositivo dell’ azienda Tecknet. Come puoi vedere dall’ immagine, questo dispositivo è dotato di 2 slot, contrassegnati con le lettere A e B. Ora ti spiego come effettuare la clonazione con questo dispositivo. 

Innanzitutto devi estrarre l’ Hard Disk che vuoi copiare dal PC o dal notebook. Ti faccio presente che, gli slot del Tecknet sono compatibili sia per dischi da 2,5″ ( quelli dei notebook ), sia per dischi da 3,5″ ( quelli dei PC desktop ). Una volta che avrai estratto il disco dal dispositivo devi inserirlo nello slot A del Tecknet. A questo punto prendi l’ SSD vergine e lo inserisci nello slot B del Tecknet. A questo punto collega l’ alimentatore del dispositivo alla presa di corrente, poi accendilo premendo il tasto posto nel retro del dispositivo. Ora il tuo Tecknet è pronto per clonare.

Tieni premuto l’ unico tasto che il dispositivo possiede. Rilascia il tasto e vedrai accendersi tutte e 4 le luci blu sopra al Tecknet. A questo punto premi nuovamente una volta sola sul tasto e vedrai che si spegneranno tutte le luci blu tranne la prima che inizierà a lampeggiare. Quelle luci blu ti indicheranno il tempo che impiegherà il dispositivo a clonare. Una volta che tutte le luci blu saranno fisse, vorrà dire che il Tecknet avrà finito la clonazione. A Questo punto spegni il dispositivo e collega l’ SSD al PC o notebook. Alla prima accensione potrebbe dare un errore, riavvia e vedrai che funzionerà tutto.

clonare hdd su ssd

Questa è un’ ottima opportunità per clonare HDD su SSD. Alcune volte però, questo procedimento non è possibile per il semplice fatto che il disco da clonare deve avere una dimensione uguale o inferiore all’ SSD. Nel caso tu abbia un  HDD da 1 TB avrai bisogno di un SSD da almeno 1 TB. Per evitare costi troppo elevati, potresti optare per una clonazione software. 

Clonare HDD su SSD con Macrium Reflect 

Macrium Reflect è un software per effettuare la clonazione di 2 dischi. Per utilizzare un software, devi collegare i 2 dischi via USB, oppure come dischi secondari di 1 PC. NON si può clonare un sistema operativo che è avviato sul PC. Puoi scaricare Macrium dal sito ufficiale ed installarlo sul tuo PC.

La versione che andrai a scaricare è Trial di una durata di 30 giorni. Dopo la scadenza dei 30 giorni, nel caso tu voglia continuare ad utilizzare il programma dovrai comprare la licenza. Una volta installato il programma dovrai seguire tutti i passaggi e selezionare il disco di origine, poi quello di destinazione ed infine far partire la copia. 

Tieni presente che in entrambi i casi, la copia impiegherà 2 ore o più, a seconda di quanto siano grandi i dischi e di quanti dati siano presenti.

Emilio Brocanelli

Potrebbe interessarti anche:

Come ottimizzare SSD su Windows e cosa non fare

Aumentare RAM PC con una chiavetta USB o un SSD

Come Formattare PC senza CD

 

Avatar

emilio brocanelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *