Come bloccare un numero di telefono con il Garante della Privacy

Come bloccare un numero di telefono con il Garante della Privacy

Chissà quante volte vi capita di ricevere delle chiamate indesiderate da parte degli operatori telefonici che cercano di propinarvi le solite offerte o provano a strapparvi alla concorrenza.

Capita spesso e a tutti.. e anche se voi state benissimo con la compagnia attuale e avete più volte detto di non essere interessati, continuano imperterriti. Vediamo quindi come risolvere questo fastidioso problema.

Come bloccare un numero di telefono con il Garante della Privacy

come bloccare un numero

Prima di tutto bisogna dire che il vostro gestore di rete fissa non può bloccarvi le chiamate in arrivo se:

Se infatti provate a contattare Wind, Vodafone, TIM o qualsiasi altro gestore, vi diranno che per risolvere il problema e bloccare uno o più numeri di telefono, dovrete appunto ricorrere al registro delle opposizioni (solo se, come già detto, comparite nell’elenco telefonico).

Il gestore infatti può solo attivare un “filtro” ma questo può comunque essere raggirato da alcune compagnie telefoniche, anche se fa un discreto lavoro. Per attivarlo chiamate il vostro operatore e chiedetelo gratuitamente.

Se avete fatto attivare il filtro alla vostra compagnia telefonica, vi siete iscritti al registro delle opposizioni e ancora i vostri problemi non sono risolti, potete ricorrere come ultima spiaggia al modulo messo a disposizione dal garante della privacy.

Potrete compilarlo in 2 modi: direttamente online inviandolo poi via email agli indirizzi che sono indicati all’interno, oppure stampandolo, compilandolo a mano e inviandolo tramite posta o scansionato via email.

Nel modulo dovrete inserire i dati dell’intestatario della linea telefonica, i numeri che volete bloccare e di che chiamate si tratta. Per esempio, se voi siete Wind e continuate a ricevere chiamate da Fastweb, potrete indicare il numero di quest’ultimo e il motivo delle chiamate che ricevete.

P.S: se ricevete chiamate pubblicitarie ma non sapete a che gestore o a che azienda/servizio appartiene il numero, potrete scoprirlo tramite dei servizi di cui vi avevo parlato in questo articolo. Per quanto riguarda i numeri privati invece, tramite questo servizio riuscirete a risalire al numero di telefono in questione.

Una volta che avrete inviato il modulo correttamente, sarà il garante della privacy ad occuparsi di bloccare uno o più numeri per voi.

Se invece volete sapere come bloccare un numero su smartphone Android o iOS, sappiate che anche in questo caso potrete chiamare il vostro operatore e far attivare il filtro di cui abbiamo parlato poc’anzi. Ormai però su smartphone ci sono delle impostazioni che facilitano di gran lunga le cose, oltre alle app create apposta per questo utilizzo.

Potrebbero anche interessarti:

Avatar

Angelo Emanuele Lombardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *