Come guadagnare con Facebook

Come guadagnare con Facebook

Hai una pagina Facebook con tanti “Mi Piace” e vorresti approfittarne per guadagnare online? È molto difficile, però esiste qualche servizio che permette di guadagnare con Facebook senza la necessità di dover investire dei soldi, provare non costa nulla!

Ovviamente, non voglio alimentare in te false speranze, voglio essere sincero fin da subito dicendoti che se il tuo intento è guadagnare con Facebook un vero e proprio stipendio, lascia pure perdere perché devi sapere che sono pochi quelli che ci riescono (e ti parlo di pagine Facebook con tantissimi mi piace), se però ti accontenti di piccoli introiti allora questo articolo fa per te.

Si ma come si fa a guadagnare con Facebook? Semplice, sfruttando i programmi di affiliazione e i servizi di e-commerce che consentono di ottenere delle commissioni sulla vendita di oggetti online e unire la propria pagina Facebook al negozio in modo quasi gratuito.

Come guadagnare con Facebook

Affiliazioni

Con le Affiliazioni si può ottenere una piccola percentuale sulle vendite di beni materiali o digitali su store di terze parti. Ovviamente di servizi a riguardo c’è ne sono davvero tanti, ma io come sempre voglio consigliarti i migliori, ovvero Amazon ed iTunes.

1) Amazon

guadagnare con facebook

È il negozio online più famoso al mondo, impossibile non conoscerlo. Con il suo programma di affiliazione permette di ottenere delle piccole provvigioni sulla vendita di prodotti materiali e digitali che appartengono alle categorie libri, gadget tecnologici, accessori per la cucina, film, giocattoli, attrezzature sportive, ecc.

Per usare l’affiliazione Amazon iscriviti al Programma di affiliazione con il tuo account Amazon (se ce l’hai altrimenti creane uno) e potrai generare dei link sponsorizzati che permetteranno ai tuoi “follower” di acquistare prodotti su Amazon senza nessun sovrapprezzo. Una parte dell’incasso derivato da queste vendite verrà destinato a te, ovvero dal 5% al 12% a seconda della categoria del prodotto acquistato. P.S: in alcuni casi c’è un tetto massimo di 10 euro per articolo.

Ma dovete sapere che la cosa più interessante dell’affiliazione Amazon è che otterrete una commissione non solo sul prodotto direttamente linkato da te, ma su tutti gli acquisti effettuati dalle persone sul tuo collegamento Amazon entro 24 ore dal momento in cui cliccheranno il link. Per avere maggiori informazioni a riguardo ti rimando su questa pagina Web.

2) iTunes

guadagnare con facebook

Ebbene si, Apple ha aperto un programma di affiliazione che consente agli iscritti di ricevere delle piccole commissioni sulla vendita di libri, app e altri contenuti su iTunes Store, App store o iBooks Store. Per iniziare, collegati al Programma di Affiliazione di iTunes, premi sul pulsante Fai domanda, poi su Iscriviti ora e compila il modulo che ti viene proposto.

Quando avrai compilato il modulo farai parte del programma di affiliazione di Apple e a questo punto dovrai fornire le tue coordinate bancarie. Ora potrai generare dei link sponsorizzati da usare per guadagnare con Facebook. Per crearli ti basterà aggiungere il tuo ID affiliato alla fine di un URL di iTunes Store, App Store o iBooks Store.

Come per Amazon, ti verrà pagata una commissione non solo sull’app o sul contenuto linkato da te, ma anche su tutti gli acquisti che i tuoi follower faranno entro 24 ore dal momento in cui cliccheranno sul link. I pagamenti saranno disponibili dopo 90 giorni dalla data della vendita, sempre se verrà raggiunta la soglia minima impostata al momento dell’iscrizione. Per maggiori informazioni ti rimando su questa pagina Web.

E-commerce

guadagnare con facebook

Un altro sistema per guadagnare con Facebook è aprire un proprio negozio online e usare Facebook come strumento di vendita diretta dei suoi prodotti. Questo metodo è potenzialmente più redditizio dei programmi di affiliazione di Amazon o iTunes. L’unica cosa è che non è gratis.

Per usare questo servizio puoi utilizzare per esempio Blomming, che ti consente di aprire uno store digitale in un battibaleno e vendere prodotti direttamente su Facebook. Il prezzo di questo servizio è di 19,99 euro al mese (dopo una prova gratuita di 15 giorni) e non presenta limiti sul numero di prodotti che potrai vendere.

Per iniziare collegati alla pagina di Blomming, premi su Registrati con Facebook eseguendo l’autenticazione tramite il tuo account social, e comincia a caricare prodotti sul tuo negozio online premendo sull’apposito pulsante situato in alto. Potrai sottoscrivere il piano base del servizio che, come accennato prima, costa 19,99 euro al mese, oppure quello Premium che costa 24,99 euro al mese e include anche un dominio personalizzato.

Hai caricato i tuoi prodotti da vendere? Bene, ora recati nella scheda Pubblica che si trova in alto a destra, premi sul pulsante Vendi su Facebook e segui le indicazioni.

Consigli utili finali

Per finire, voglio darti dei piccoli consigli su come gestire al meglio le tue attività per guadagnare con Facebook:

1) Fai un uso intelligente dei link sponsorizzati. Non “bombardare” i tuoi fan con decine di offerte ogni giorno. Un altra cosa, scegli prodotti che siano coerenti con gli argomenti che tratti sulla tua pagina Facebook: se ad esempio parli di cucina, segnala prodotti riguardanti la cucina come elettrodomestici. Perchè se sponsorizzi articoli riguardanti l’abbigliamento in una pagina che parla di cucina, rischi di ottenere un risultato controproducente e perdere contemporaneamente sia follower che potenziali acquirenti.

2) Utilizza solo pagine pubbliche. Non puoi svolgere con successo un attività di vendita sulla tua pagina personale.

3) Aumenta il numero di follower e la visibilità dei tuoi post. Per fare questo puoi seguire la mia guida su come aumentare Fan su una pagina Facebook.

Bene, abbiamo finito! Ti faccio il mio più grande augurio sperando che riuscirai a guadagnare con Facebook

Potrebbero anche interessarti:

Avatar

emilio brocanelli

6 pensieri su “Come guadagnare con Facebook

  1. Pingback: Rendere Foto Profilo Facebook non cliccabile - AngeloInformatico
  2. Pingback: Facebook: Rendere Foto Profilo non cliccabile - AngeloInformatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *