Come mettere la password ad una cartella

Ammettilo, anche tu hai paura che mentre sei fuori casa qualcuno accenda il tuo PC e magari sbirci dentro qualche cartella. Ci ho azzeccato vero? Con questa guida ti farò vedere come mettere la password ad una cartella o più cartelle, in modo semplice, utile soprattutto per chi non vuole utilizzare una Password all’avvio di Windows e sembrare sospettoso.

La privacy è bella ed importante per tutti e quindi solo tu che conosci la password potrai visualizzare i file presenti all’interno della cartella o delle cartelle. Partiamo!

Come mettere la password ad una cartella

come mettere la password ad una cartella

Per spiegarti come mettere la password ad una cartella ti presento VeraCrypt, un programma completamente gratuito ed open source.

Scarica VeraCrypt, nella pagina del sito clicca sul pulsante download che si trova sulla destra. Quando l’hai scaricato avvia l’installazione.

Bene, apri il programma appena installato e per prima cosa, se non è già impostata, devi mettere la lingua in italiano andando nel menu Settings > Language e selezionare l’Italiano nella finestra che si apre.

A questo punto, premi su Crea un volume per avviare la creazione del tuo archivio cifrato in cui inserire i file da proteggere, metti la spunta alla voce Crea un file contenitore criptato e clicca su Avanti.

Seleziona poi l’opzione Volume VeraCrypt standard, vai avanti e clicca sul pulsante Seleziona file per selezionare in quale cartella vuoi salvare il tuo archivio criptato e che nome vuoi dargli.

Quando l’operazione è terminata, premi su Avanti, lascia attiva l’impostazione dell’algoritmo predefinita AES/SHA–512, premi ancora su avanti e dopodiché imposta un limite massimo di spazio per l’archivio che conterrà i tuoi file (in Kilobyte, Megabyte o Gigabyte) e premi ancora una volta su avanti.

Siamo arrivati alla parte più importante, impostare la password da utilizzare per accedere alla tua cartella “criptata”. Scegli una password sicura e segnatela da qualche parte (non si sa mai), Se la dimentichi non potrai più accedere ai tuoi dati!

Ma quanto dura sta procedura??

Tranquillo abbiamo finito! ti darò un premio per essere arrivato fin qui.
Come ultimo passaggio devi scegliere il file system da utilizzare per il volume in cui andrai ad archiviare i tuoi file. Se devi proteggere video, immagini ISO o archivi molto pesanti che pesano oltre 4GB scegli NTFS, altrimenti lascia l’impostazione su FAT e premi su Formatta per terminare la creazione del tuo archivio protetto da password.

A questo punto immagino che tu voglia accedere alla tua cartella “criptato”, allora devi aprire VeraCrypt Setup, selezionare una delle lettere di unità disponibili (es. K,J,F:), cliccare su Seleziona file e selezionare l’archivio criptato che hai creato in precedenza.

Dopodiché, devi premere su Monta, immettere la password che hai scelto in precedenza per accedere all’archivio e cliccare sul pulsante OK. Se hai inserito la password correttamente, nelle Risorse del computer apparirà il tuo archivio virtuale creato da VeraCrypt e potrai gestire i dati al suo interno come se fosse una chiavetta USB o un hard disk esterno.

Quando hai finito di utilizzare la tua “cartella” privata, torna nella schermata principale del software, seleziona l’unità che hai “montato” in precedenza e clicca su Smonta per far scomparire letterarmente l’archivio criptato dalle Risorse del computer. Magia!

 

Potrebbe anche interessarti:

2 thoughts on “Come mettere la password ad una cartella

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.