Creare un App: Come Fare e Quanto Costa

Creare un App: Come Fare e Quanto Costa

Diciamoci la verità, tanti pensano che le App per Android, iOS o Windows Phone siano create solo da abili programmatori. Questo non è sempre vero, ci sono tante realtà come aziende, siti o privati, che hanno un idea giusta in testa o la necessità di avere un’App ma non conoscono assolutamente nulla di programmazione.

Fate parte di queste persone? Be se il vostro sogno è quello di creare un App, dovete sapere che grazie a dei servizi dedicati è possibile rendere reale il vostro sogno, ovvero dopo aver pagato il servizio vedere finalmente la vostra App pronta e funzionante. Ci sono anche servizi Gratuiti per creare App che però, ovviamente, sono consigliati solo per scopi NON professionali. Ma la domanda che più gira nella testa di chi vuole creare un App è: Quanto costa realizzarla? Ebbene c’è un servizio che ci permette di saperlo!

Creare un App: Quanto Costa

creare un App

Al giorno d’oggi la Tecnologia, sempre più in evoluzione, ha totalmente stravolto le abitudini e il modo di vivere tra le persone. Ma più di tutti sono le Aziende a capire l’importanza di essere presenti anche su dispositivi mobili.

Il servizio Quanto costa un App, sponsorizzato da yeeply, permette di stimare un preventivo per la creazione di un’App in 10 semplici passaggi, chiedendo all’utente dieci semplici domande a scelta multipla tra cui:

  • Qual è il livello della qualità che stai cercando?
  • Di quale tipo di app avete bisogno? (Android, iOS, Windows Phone, Android+iOS)
  • Quale design desiderate per la vostra applicazione? (App gratuita, a pagamento, con acquisti interni)
  • La vostra applicazione ha bisogno di un sistema di login?
  • La vostra applicazione deve essere integrata con un sito web?
  • Gli utenti hanno già i propri profili?
  • La vostra applicazione ha bisogno di un pannello di amministrazione?
  • Quali sono le lingue che utilizzerà la vostra applicazione? (una lingua, bilingue, plurilingue)
  • A che punto è il progetto? (solo un idea, già sviluppata)

Una volta che avrete risposto a queste semplici domande, vi verrà fuori una schermata indicante il costo approssimativo dell’App. in caso il vostro budget sia inferiore, potrete ripetere l’operazione finché troverete un compromesso tra le vostre idee e il vostro budget reale.

creare un App

Come già detto in precedenza, tenete conto che questi sono calcoli approssimativi, ma che comunque non si discosteranno molto dalla somma che realmente vi chiederà uno sviluppatore o un sito specializzato, anche se cercando bene troverete siti in cui con un prezzo fisso o mensile, avrete la vostra App con tanto di assistenza, quindi sta a voi cercare bene il miglior servizio, io ve ne indico alcuni.

Creare un App: Servizi Gratuiti

Ecco alcuni servizi Gratuiti per creare un App:




1) Mobincube: Applicativo on-line che rende davvero molto semplice il processo per creare un App, infatti è definito un sistema “per umani e non per geek”.

Il processo di creazione è completamente guidato passo passo ed è completamente gratuito, anche se è possibile sottoscrivere un piccolo abbonamento mensile per avere la possibilità di salvare nel sistema una copia della propria App (per future modifiche e come backup), per eliminare i credits di Mobincube dalla vostra app e per poter utilizzare alcuni servizi supplementari.

2) Infinitimonkeys: Tool online che consente, tramite il sistema di drag and drop, di creare un App Android o iOS senza dover scrivere una riga di codice, personalizzandola totalmente nei contenuti e nella grafica. Questo servizio viene offerto gratuitamente se si accetta la visualizzazione di messaggi pubblicitari, ma non impone nessuna limitazioni di traffico, di downloads o di accesso agli utenti.

3) AppMkr: Piattaforma on-line per creare un App per dispositivi mobili, fin’ora utilizzata per la creazione di più di 1,7 milioni di app nel mondo.

Anche con AppMkr è possibile creare un App nativa senza scrivere nemmeno una riga di codice, aggiungendo contenuti come HTML, video, podcast, immagini, ecc. ed usufruire di strumenti avanzati di analytics.

L’utilizzo di AppMkr è gratuito ma, per utilizzare le numerose funzioni avanzate messe a disposizione dal sistema, si consiglia di sottoscrivere un abbonamento a pagamento.

Creare un App: Servizi a Pagamento

Ecco alcuni servizi a Pagamento per creare un App:

1) GoodBarber: Questo è uno dei pochi servizi, se non forse l’unico di questa portata, ad essere anche in italiano, così da poter essere usato veramente da tutti.

Sevizio veramente ottimo per quanto riguarda la gestione, completo e con template moderni e piacevoli. GoodBarber trae la sua fonte dall’url del sito o dagli RSS con la possibilità di scegliere tra più di 50 grafiche. La visualizzazione si adatta ad ogni tipo di device e una esperienza utente molto friendly. Il prezzo del servizio parte da 16 euro/mese per il servizio Standard.

2) Apps Builder: Piattaforma on-line attraverso la quale chiunque può costruire da solo il proprio sito web mobile o app per smartphone e tablet.

Il funzionamento è molto semplice e non richiede nessuna conoscenza di programmazione: la creazione di app e siti mobili avviene attraverso semplici operazioni di drag & drop.

Possibilità di importare contenuti off-line, caricare RSS, aggiungere strumenti di condivisione sui social, creare gallerie di video o immagini ecc. Una volta concluso il lavoro l’app viene generata automaticamente ed è sempre possibile modificarla in un secondo momento. Apps Builder è un servizio a pagamento (con abbonamenti a partire da 49 euro/mese) ma è possibile provarla gratuitamente e senza registrazione per 14 giorni.

3) Appery: Piattaforma di costruzione di applicazione mobile basata su un sistema cloud, utile per realizzare app per Android, iOS e Windows phone. Non è necessario installare o scaricare nulla, grazie al cloud è più facile iniziare in maniera rapida.

C’è la possibilità di aggiungere ulteriori funzionalità attraverso il catalogo plugin di Appery, oppure creare i propri plugin personali da realizzare nell’applicazione. Appery consente di condividere il proprio progetto con il team di sviluppo e con gli utenti in tempo reale, in modo da favorire la collaborazione tra coloro che lavorano alla realizzazione dell’app. Il prezzo del servizio parte da 30 dollari/mese per il servizio base.

Conclusioni

Bene! Ovviamente ci sono centinaia di siti e servizi per creare un App, io ve ne ho elencati solo alcuni perché se no questo articolo finirebbe il prossimo anno. Ora che avete visto come creare un App e quanto costa farlo, potrete decidere se, e con quale servizio, mettere in pratica le vostre idee. Buona fortuna!

Potrebbero anche interessarti:

Avatar

Angelo Emanuele Lombardo

Un pensiero su “Creare un App: Come Fare e Quanto Costa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *