Estensioni Google Chrome: Le più Pericolose!

Estensioni Google Chrome: Le più Pericolose!

Le estensioni Google Chrome sono strumenti molto potenti, possono memorizzare informazioni sul PC, modificare l’aspetto delle pagine che visiti e non solo. Google infatti controlla le estensioni ed elimina definitivamente quelle dannose, dato che a volte finiscono in “mani sbagliate”.

Sono molte le estensioni Google Chrome pericolose, in questo articolo voglio elencarvi quelle attuali in modo da non incorrere in problemi, soprattutto quando si parla di violazione della privacy.

Estensioni Google Chrome: Le più Pericolose!

estensioni google chrome

1) Antivirus

Assolutamente sconsigliati gli Antivirus di Google Chrome, perché come molte altre estensioni a differenza degli antivirus stessi del PC, prendono le vostre informazioni personali dopo le scansioni come i siti visitati, i download effettuati ecc.. e li condivide con aziende terze.

2) Hola

Questa estensione è sicuramente tra le più utili, ma anche molto pericolosa. Questa estensione permette di visualizzare contenuti bloccati nel nostro paese, purtroppo però è anche una botnet che invia le nostre informazioni personali a terze parti.

3) Web of Trust

Questa estensione serve a garantire una navigazione sicura usando il crowdsourcing, impedendo ai bambini la visita a siti “pericolosi” per loro. L’unico problema è che questa estensione memorizza i vostri dati di navigazione e li rivende a terze parti non rendendoli anonimi!

4) Autocopy Original

Questa estensione permette di copiare e incollare più velocemente il testo di una pagina tramite la rotellina del mouse. Anch’essa però, prende le vostre informazioni di navigazione provenienti dalle pagine web e le condivide con terze parti.

5) Hover Zoom

Estensione che permette la visualizzazione di immagini a grandezza originale senza la necessità di visitare il sito in questione, basterà infatti soltanto passare la freccina del mouse sulla miniatura per vederla ingrandire. Peccato che sia uno spyware che, oltre a modificare i link di Amazon inserendo il proprio ID di affiliazione, raccoglie anch’essa i vostri dati di navigazione e li rivende a terze parti.

6) ShopGenius

Con questa estensione potrete comparare i prezzi dei prodotti sui siti in questione, purtroppo però è stata sviluppata in modo da raccogliere le informazioni private degli utenti per poi rivenderle a terzi.

7) SpeakIt!

Questa estensione è in grado di leggere il testo presente in una determinata pagina web, consentendovi di ascoltare senza dover leggere. Ma ahimè si, avete indovinato, anch’essa prende i vostri dati di navigazione e li rivende a terzi tramite uno script nascosto.

Conclusioni

Per quanto siano utili e comode, non vale la pena mettere la propria privacy al servizio di sconosciuti che la rivendono a terzi. Il nostro consiglio è ovviamente quello di tenervi sempre informati ed evitate queste estensioni!

Potrebbero anche interessarti:

Avatar

Angelo Emanuele Lombardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *