Come ibernare app Android con Greenify

Come ibernare app Android con Greenify

Uno dei problemi più grossi dei dispositivi come Tablet e Smartphone è l’autonomia della batteria, che costringe tante persone a non riuscire ad arrivare a sera con ancora un minimo di carica disponibile.

La causa principale che permette alla batteria di scaricarsi più velocemente sono senz’altro le app che rimangono sempre attive, per questo bisogna ibernare app Android che pesano sulla batteria e le prestazioni. Grazie all’aiuto di Greenify potremmo “bloccare” temporaneamente tutte le app che utilizzano risorse in background.

Come ibernare app Android con Greenify

ibernare app

Procedimento:

1) Per prima cosa procedete al download di Greenify ed installatelo sul vostro dispositivo Android

2) Una volta installata l’applicazione e dopo averla aperta, vedrete un messaggio di benvenuto, premete su Avanti

3) Ora dovrete dire all’app se avete o no i permessi di Root e premere su Avanti. Greenify funziona anche senza il Root, ma con esso funziona meglio:

  • No-Root: consente le funzioni base, più che soddisfacenti, compresa l’ibernazione automatica delle applicazioni a schermo spento (avendo Android 4.1 o superiore, nessun blocco schermo e l’attivazione di accessibilità e amministrazione dispositivo nelle impostazioni di sistema).
  • Root: in questa modalità l’ibernazione automatica delle app non ha bisogno dei precedenti “compromessi”, ma richiede i permessi di root.

P.S: se volete installare il Root sul vostro dispositivo seguite questa guida.

4) Una volta che avrete detto all’app Greenify se avete o no il Root sul vostro dispositivo e premuto su Avanti, vi chiederà se utilizzate sistemi di sblocco tramite impronta digitale o i classici smart lock per sbloccare lo schermo del dispositivo. Selezionate “Yes, i use it daily” se la risposta è affermativa o premete su Avanti senza selezionare quell’opzione se non utilizzate sistemi di blocca schermo

5) Ora Greenify vi chiede di controllare determinate impostazioni del vostro dispositivo per poter far funzionare correttamente l’ibernazione automatica (con questa funzione in pratica, le applicazioni che avete selezionato verranno ibernate appena si spegne lo schermo). Potete invece scegliere voi quando ibernare manualmente le app scorrendo in basso e selezionando “not now (manual hibernation only)” e premendo su Ok.

6) Premete di nuovo su Avanti e infine su Finish per terminare i setting iniziali

7) Ora con il pulsante + in alto a destra potrete selezionare le applicazioni da ibernare (dovete scoprire voi quelle che potrebbero incidere negativamente sulle prestazioni del dispositivo, visto che Greenify non vi darà nessun suggerimento, il mio consiglio è quello di ibernare app di messaggistica o social che utilizzate meno)

8) Una volta selezionate le app da ibernare premete in basso a destra sul pallino verde con una  in centro e per finire sempre in basso a destra sul pallino verde con le tre zeta

P.S: Se vi dà l’errore “il servizio Greenify deve essere attivato per il funzionamento dell’ibernazione automatica”, premete su Impostazioni Greenify ibernazione automatica e infine attivate il selettore Accessibilità

Conclusioni

Una volta configurato, Greenify terminerà tutte le app che sono state scelte prima, impedendo che si avviino da sole o che continuino a funzionare in background e facendovi quindi risparmiare batteria.

Ricordiamo inoltre che Greenify non è un task killer, cioè quelli che forzatamente chiudono le applicazioni che poi vengono riaperte dal sistema automaticamente; Greenify iberna le app e le “fa addormentare”, quindi non si possono riattivare finché non le apre direttamente l’utente. Questo è uno dei pochi metodi o forse l’unico funzionante per risparmiare realmente batteria e memoria RAM, quindi oltre alla batteria velocizzerete il vostro dispositivo.

Potrebbero anche interessarti:

Avatar

Angelo Emanuele Lombardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *