Installare Android su PC grazie a Remix OS

Installare Android su PC si può già da molto tempo grazie a Bluestacks, Andy e altri strumenti. Oggi però voglio parlarvi di Remix OS, un sistema che consente di installare Android su PC in pochi passaggi e rendere il sistema operativo più godibile con mouse e tastiera.

Remix OS rende il vostro PC molto simile al sistema operativo Android tipico di un Tablet, ma con alcune ottimizzazioni orientate all’utilizzo su PC. Troverete infatti una barra delle applicazioni e un area delle notifiche molto simile a quella adottata da Windows 10. Bando alle ciance!

Installare Android su PC: Precisazioni e Requisiti

installare android su pc

  • Remix OS non ha ancora la possibilità di essere installato su Hard Disk, o comunque non in via ufficiale. Può essere eseguito in modalità “live” (guest) tramite una chiavetta USB con capienza di almeno 8 GB, oppure può essere installato in modo permanente sempre su USB in modalità “resident” (con molte migliorie).
  • La lingua italiana può essere impostata dalle impostazioni di Android, basterà cliccare sull’icona con la tastiera in basso a destra, ma non potrà essere scelta all’avvio di Remix OS
  • Google Play e gli altri servizi di Google risultano assenti (a quanto pare per problemi di licenza), ma forse nelle prossime versioni verranno inseriti. Per installare App Android quindi, bisognerà per ora partire dai file APK ufficiali e procedere con l’installazione manuale uno per uno. Google Play Services è possibile installarlo manualmente scaricandolo da questa pagina. Ricordatevi però che, così come per qualunque altro pacchetto APK, bisognerà attivare l’impostazione “Sorgenti sconosciute” nella sezione “Sicurezza” delle impostazioni di Remix OS/Android.
  • Per avviare il sistema tramite Boot con la chiavetta contenente Remix OS, bisogna impostare il BIOS in legacy mode (valido per chi ha un BIOS UEFI)
  • La chiavetta USB che serve deve essere almeno da almeno 8 GB preferibilmente 3.0 (minimo 20 MB/s) formattata con il file system FAT32. In caso abbiate una chiavetta da 2.0 va comunque bene, tenete solo conto che Remix OS risulterà complessivamente più lento.

Installare Android su PC: Procedimento




1) Per installare Android su PC con Remix OS dovrete prima di tutto visitare questo sito, scendere e spuntare la casella “I am a developer and have read the above message” e scaricare la versione EFI premendo su Download o su Torrent se usi un software come uTorrent

2) Estraete il contenuto dell’archivio appena scaricato in una cartella e formattate la chiavetta USB in FAT32

3) Nella cartella in cui avete estratto l’archivio aprite il file “remixos-usb-tool-*.exe“, selezionate la chiavetta USB e il file ISO di Remix OS

4) Quando il processo di preparazione della chiavetta USB sarà terminato, uscite dal tool e nell’avviso che vi appare premete su Annulla

5) Ora riavviate il PC lasciando la chiavetta USB connessa, verificate che il BIOS sia in modalità legacy e impostate la chiavetta USB come BOOT primario

6) Una volta usciti dal BIOS salvando i cambiamenti, partirà la chiavetta USB e ci saranno due opzioni di avvio: la prima consente di avviare Remix OS in modalità “live” (con questa modalità le modifiche non saranno salvate), invece la seconda consente di avviarlo in modalità “resident” (con questa invece tutte le variazioni apportate sul sistema operativo verranno sempre salvate)

Conclusioni

Remix OS è certamente un progetto molto interessante che vi consiglio di provare, però ha ancora bisogno di crescere e diventare più affidabile e “usabile”. Inoltre per ora adotta Android 5.1.1 “KitKat”, ma il team di Jide ha già confermato che da qui a poco rilascerà il download con Android 6.0 “Marshmallow”.

Potrebbero anche interessarti:

1 thought on “Installare Android su PC grazie a Remix OS

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.