iPhone e iPad primi nella classifica natalizia: di Apple oltre la metà delle attivazioni

iPhone e iPad primi nella classifica natalizia: di Apple oltre la metà delle attivazioni

Il periodo Natalizio è probabilmente il più importante dell’anno e molto spesso definisce il successo delle strategie annuali delle diverse società, ed è inoltre, il momento dell’anno in cui il consumatore è più propenso a spendere.
Flurry ha esaminato 600 mila app per capire cosa c’era sotto l’albero. Nel 51% dei casi si trattava di dispositivi Apple (iphone e ipad), Che chiude così un anno di successo. A partire dall’iPhone6.

 

flurry_natale201400

 

Il vantaggio della Apple rispetto alla seconda classificata è evidente: Ben il 51% dei dispositivi attivati durante la scorsa settimana di Natale appartiene ad Apple, seguita da Samsung in seconda posizione con il 17,7%.
Nokia invece è sul terzo gradino del podio (5,8%), seguita da Sony ed LG (1,6 e 1,4%). Il dispositivo più diffuso nella settimana di Natale è stato iPhone 6, con la variante Plus che è riuscita ad entrare nelle prime cinque posizioni. Ultimi in classifica Huawei e Xiaomi, marchi che non hanno mai riscosso particolare successo nelle nazioni in cui viene celebrato il Natale.

Flurry non dà una definizione esatta del concetto di “attivazione”: trattandosi di una società che monitora l’andamento dell’utilizzo delle varie applicazioni, è probabilmente è riuscita ad ottenere una stima analizzando i nuovi dispositivi che hanno avuto accesso agli store virtuali delle varie piattaforme.
Secondo la loro società la categoria di dispositivi più diffusi è, con il 13%, un phablet con display da 5,5″ o superiore, un valore cresciuto moltissimo rispetto al 4% registrato lo scorso anno.

Secondo un’ analisi dei dati condotta dalla società, i phablet stanno “Ammazzando” soprattutto il settore dei tablet di grandi dimensioni, e in parte anche quello dei dispositivi di taglia intermedia (cioè 7 o 8″).
I consumatori continuano però a preferire in percentuale gli smartphone di dimensioni intermedie, che rappresentano ancora oggi una parte consistente dell’intero mercato dei dispositivi mobile.

xmas_install_hires_vJE

La società ha poi proseguito con la sua tradizione di testimoniare il maggior numero di App Installate il giorno di Natale. Con un nuovo dispositivo, siamo tutti suscettibili a trasformarci in “installari tossicodipendenti”. Quest’anno, il giorno di Natale, negli Stati Uniti, Flurry ha rintracciato il 150% in più di app installate rispetto ad un giorno nelle prime tre settimane di dicembre. Si tratta di un numero notevole considerando la maturità del mercato statunitense. Forse non sorprende ma giochi e applicazioni di messaggistica hanno visto il più alto incremento di app installate il giorno di Natale, ovviamente per cercare intrattenimento e connessione con amici e familiari.

Scarica Curriculum

Avatar

Angelo Emanuele Lombardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *