Navigazione in incognito con Google Chrome

Navigazione in incognito con Google Chrome

Vuoi effettuare la navigazione in incognito mantenendo privati i tuoi dati? È possibile e consente di mantenere i tuoi spostamenti nascosti e non rintracciabili sulla cronologia. In questa guida vediamo come navigare in incognito con Google Chrome, ma è possibile farlo anche con altri browser.

Il servizio di Google Chrome si chiama modalità di navigazione in incognito e permette, oltre al non registrare i della navigazione nella cronologia, anche di eliminare tutti i cookie dei vari siti: la cancellazione avviene immediatamente ogni volta che chiudete una finestra.

Tuttavia però c’è da considerare una cosa: se il tuo provider internet ISP, o in caso di lavoro su web, il tuo datore tiene sorvegliata la tua navigazione l’anonimato non è valido, infatti potranno tenere traccia dei tuoi spostamenti.

Ovviamente anche i tuoi download, con la navigazione in incognito, non saranno visibili

navigazione in incognito con google chrome

Per attivarla, guarda in alto a destra e premi l’icona con le tre righe dalla barra di strumenti del browser. Qui, seleziona Nuova finestra di navigazione in incognito.

Si aprirà una finestra con un’icona in alto a sinistra rappresentante un omino con cappello ed occhiali. Questa finestra sarà quella in incognito, nell’altra potrai navigare normalmente.

Puoi anche usare delle scorciatoie con la tastiera per aprire la finestra, eccole:

Ctrl+Maiusc+N (Windows, Linux e Chrome OS)
⌘-Maiuscole-N (Mac)

Buona navigazione! 

Potrebbero interessarti:

Scoprire chi si collega alla nostra rete WiFi senza permesso

Misurare velocità ADSL

Avatar

emilio brocanelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *