Rimborso Tim : a chi spetta e come richiederlo

Rimborso Tim : a chi spetta e come richiederlo

Forse ricorderai che, nel periodo tra il 2016 ed il 2018, quasi tutte le compagnie telefoniche cambiarono unilateralmente il contratto dei clienti. Nelle nuove disposizioni, il periodo di fatturazione cambiò da mensile a ogni 28 giorni. Questo causò un costo maggiore per gli utenti perchè, calcoli alla mano, un mese è composto da 30 o 31 giorni, facendo pagare i clienti ogni 28 giorni, i consumatori furono costretti, per quel periodo a pagare un mese in più all’ anno. Ovviamente, le associazioni dei consumatori, intentarono delle cause contro i gestori telefonici, soprattutto nei confronti di Tim. Come si concluse la vicenda? I giudici hanno disposto un rimborso Tim. Ecco come muoversi.

Rimborso Tim: a chi spetta?

Questo rimborso Tim spetta a tutti gli utenti che sono stati costretti a pagare le bollette telefoniche ogni 28 giorni nel biennio 2016 – 2018. Questo provvedimento riguarda solamente la telefonia fissa. Quella mobile ne è esclusa. Se fai parte di quel gruppo di persone che ha pagato di più, probabilmente sarai già stato avvisato dall’ azienda che verrà emesso un rimborso Tim direttamente sulle prossime fatture. In caso contrario contatta il 187 per chiedere maggiori informazioni.

E gli altri operatori di telefonia fissa?

Ovviamente non è stata coinvolta solo la Tim, ma più o meno tutti gli operatori di telefonia fissa. In questo caso, il mio consiglio è quello di contattare l’ assistenza per sapere come muoverti per richiedere il giusto rimborso, forte della recente sentenza che è stata emessa ai danni delle compagnie telefoniche. 

Emilio Brocanelli

Potrebbe interessarti anche:

Ottimizzazione Windows 10 per renderlo più veloce

Ultimo iPhone, dove e come acquistarlo

Smartphone: l’ultima rivoluzione

Come ottimizzare SSD su Windows e cosa non fare

Ottimizzare e Riparare Windows con DISM++

Come Spiare WhatsApp senza il telefono della vittima

Ottimizzare telefonia aziendale con centralino VoIP virtuale

Errore apertura Live Mail, scopriamo il motivo

Secondo AGCOM Tim è l’operatore Mobile con la navigazione più veloce

 

 

Avatar

emilio brocanelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *